L'importanza del peso fisso

Efficienza, ergonomia, igiene sono le caratteristiche delle porzionatrici a peso fisso PPF per prodotti cotti e stagionati.

L’esigenza del porzionamento a peso fisso nelle aziende di trasformazione è cresciuta negli ultimi anni perché è sempre maggiore la richiesta di prodotti da vendere a pezzo ovvero a peso fisso.

Le porzionatrici PPF permettono di rispettare le tolleranze definite dalla legge per i prodotti venduti a peso fisso, sia nella versione per taglio trasversale che in quella per quadrotti.
Tutte le porzionatrici prodotte da Fava Giorgio Axel eseguono un taglio di elevata qualità, sia per i prodotti delicati, come i cotti, che per i prodotti stagionati come speck, prosciutti crudi, pancette, ecc.
Le versioni automatiche consentono di aumentare l’efficienza funzionale, riducendo la fatica dell’operatore e la ripetitività dei movimenti, oltre che di limitare la contaminazione del prodotto dovuta alla presenza degli addetti.
Per ottenere le migliori prestazioni in termine di precisione abbiamo dotato le nostre porzionatrici di particolari sistemi di visione che ricostruiscono virtualmente il prodotto da porzionare, determinando le sezioni di taglio in funzione del rapporto tra peso e volume.

Le porzionatrici ed Industria 4.0

Le porzionatrici PPF hanno tutte le caratteristiche tecniche per rientrare nell’elenco di cui all’allegato A del dispositivo di legge contenuto nella finanziaria 2018, con possibilità di fruire dell’iper ammortamento del 250%, in quanto possono essere interconnesse al sistema aziendale di gestione della produzione.
Le porzionatrici PPF rientrano nel citato allegato A in quanto:
• machina di porzionamento, ovvero macchina che realizza la trasformazione di prodotti mediante la trasformazione dei materiali e delle materie prime
• dispositivo per la movimentazione e la pesatura
• dispositivo dotato di sistema di visione

e rientrano nell’allegato A in quanti dotate delle seguenti caratteristiche:
• controllo effettuato per mezzo di PLC;
• interfaccia uomo macchina (pannello touch screen) semplice e intuitivo;
• perfetta rispondenza ai più recenti standard in termini di sicurezza, salute e igiene del lavoro;
• possibilità di connessione ai sistemi informatici aziendali con caricamento da remoto di istruzioni e/o parti di programma;
• possibilità di integrazione col sistema logistico aziendale o con la rete di fornitura e/o con altre macchine del ciclo produttivo.

Inoltre le porzionatrici PPF sono dotate di:
• sistemi di tele manutenzione e/o telediagnosi e/o controllo in remoto;
• dispositivi, strumentazione e componentistica intelligente, come il dispositivo di pesatura e il sistema di visione per la ricostruzione virtuale in 3D del prodotto da porzionare;
• monitoraggio continuo delle condizioni di lavoro e dei parametri di processo mediante opportuni set di sensori e adattività alle derive di processo.